Giovanni Silva de Oliveira

Giovanni Silva de Oliveira

Calcio

Brasile

Giovanni Silva de Oliveira nacque il 4 febbraio del 1972 in BelenBrasile. E' stato giocatore del Tuna luso, del Sao Carlense, del Santos, del F.C Barcellona e dell'Olimpiakòs in Grecia. Nel 1995 fu scelto come miglior giocatore del Brasile. E' stato vice-campione del mondo col Brasile in 'Francia 1998', campione della Liga, della Copa e della Supercopa con il Barcellona. E' sposato con Ana Rosa.

Conobbi Gesù nel maggio del 1994. Sentii parlare di Lui per molto tempo e non presi mai una decisione. Nella squadra dove giocavo, il Sao Carlense, gli Atleti di Cristo si riunivano in quasi tutti i ritiri pre-partita. In quel periodo non avevo nessun compromesso serio con Dio, anche se credevo in Lui alla mia maniera. Prima di lasciare la squadra pregai per dare a Gesù il primo posto nella mia vita. Più tardi, nel Santos, continuando a frequentare le riunioni, mi resi conto che quella decisione era stata la più importante della mia vita.

Ci sono due modi di cercare Dio : per amore o per dolore. In molte occasioni le persone cercano Dio solo quando stanno male, o si ritrovano nel fondo di un pozzo. Grazie a Dio, io l'ho cercato per amore. Lui mi ha sempre benedetto, soprattutto spiritualmente. Quest ultimo anno mi ha aiutato molto nelle difficoltà. Lui è sempre vicino a noi, anche se la situazione che viviamo è difficile.

Anche mia moglie Ana Rosa decise di seguire il Signore, un anno e mezzo dopo che lo feci io. Adesso vogliamo essere sempre un buon esempio per tutti quelli che ci sono vicini. Ogni volta che regalo una Bibbia a qualcuno, scrivo nella dedica il versetto di Ecclesiaste 12:3, che per me è molto importante: "Ricordati del tuo Creatore nei giorni della tua giovinezza, prima che vengano i cattivi giorni e giungano gli anni dei quali dirai 'Io non ci ho più alcun piacere'."