Jason Greenwich

Jason Greenwich

Collaboratore

Stati Uniti

Mi chiamo Jason Greenwich, sono sposato con Allyson e abbiamo 3 figli: Jake, Julia e Joshua.  Abitiamo in Italia dal 2004.

Mio nonno fu coinvolto nella fondazione del gruppo Atleti di Cristo in Brasile, negli anni Ottanta. Ma il mio coinvolgimento nel gruppo italiano è nato indipendentemente da lui. Sentii la chiamata del Signore a venire in Italia e così, prima ancora di partire, mi informai su internet per sapere se esistesse un gruppo degli Atleti di Cristo anche qui. Non esisteva un sito vero e proprio, così, nell'autunno del 2006, grazie al gruppo brasiliano, entrai in contatto con Anderson, l'arbitro di calcio che già era in Italia, ed è nata l'idea di costruire un sito per gli Atleti italiani. L'informatica è sempre stata una mia passione e in questo modo avevo l'opportunità di fare qualcosa di utile per il Signore. Ricordo che presentai il primo sito a casa di Zé Maria. Era ancora molto “semplice”, ma efficace. Qualche tempo dopo, Zé Maria andò a giocare in Spagna e gli Atleti rimasero un po' orfani. Quasi per scherzo, io offrii la mia casa per riunirci come gruppo. E così facemmo. Mi trovai coinvolto sempre di più nella loro attività e ancora oggi curo e aggiorno il sito, che nel frattempo ha cambiato grafica e è aumentato nei contenuti. 

Anche se il mio ruolo ufficiale è gestire il sito, non mi considero solo un webmaster. Negli anni ho instaurato un bellissimo rapporto umano e spirituale con gli Atleti. Lo sport è un linguaggio universale e attraverso questo linguaggio noi possiamo testimoniare l'amore di Dio.

Il mio versetto per gli Atleti di Cristo:

Infatti non mi vergogno del Vangelo; perché esso è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede. (Romani 1:16a)