Radamel Falcao García

Radamel Falcao García

Chelsea FC Calcio

Colombia

Il nuovo giocatore dell'Atletico Madrid ha molte cose in comune con il brasiliano Kakà. Oltre al calcio, anche lui è evangelico, timido e molto attaccato alla sua famiglia. È sposato con l'argentina Lorelei, che ha conosciuto nella chiesa che frequentava quando giocava per il River Plate.  La fede del colombiano è così forte che lo sorregge in ogni momento della sua giornata. Queste furono le sue parole dopo che fu ingiustamente espulso in una partita contro il Libertadores: «Ero molto irritato, così ho pensato nelle parole della Bibbia: "La pace di Dio che sorpassa ogni nostra comprensione, custodirà i nostri cuori".»

Radames Falcao Garcia Zarate, il cui secondo nome è in onore del giocatore brasiliano Falcao, fa parte di una lunga lista di giocatori evangelici: Kakà, Ze Roberto, Marcos Senna, Edmilson, Sylvinho, e tanti altri...

Una grave lesione al legamento crociato del ginocchio destro ha cambiato la vita del giocatore dell'Atletico Madrid, quando ancora vestiva la maglia del River Plate, in Argentina. L'infortunio ha significato uno stop di 10 mesi lontano dai campi di calcio. Questo periodo è servito a Radamel Falcao per pensare alla sua vita e, alla fine, per incontrare con  Gesù. «Ho cercato la forza in Dio per recuperare e continuare a giocare a calcio», ha detto il calciatore. 

Durante questa ultima fase della sua vita, Radamel Falcao entra a far parte degli Atleti di Cristo, inizia  la scuola di giornalismo e inizia ad ascoltare le musiche rock del gruppo cristiano "Los Locos per Gesù", di cui è un grande appassionato.