Rodrigo Rodrigues de Jesus

Rodrigo Rodrigues de Jesus

Jesolo Calcio a 5

Brasile

Raccontaci  chi è Rodrigo, dove e come sei cresciuto?

Sono una persona che ama quello che fa.  Sono nato a Lages (Santa Catarina, Brasile). Sono stato sempre coinvolto nello sport e sono cresciuto in un ambiente con una forte tradizione Cattolica.

Com’ è iniziata la tua carriera calcistica?

Già da piccolo studiavo e non pagavo la retta scolastica per il fatto che giocavo a calcio nella rappresentativa della mia scuola. Già allora, quindi, nacque in me il sogno di guadagnarmi da vivere facendo quello che più mi piaceva. 

In quali squadre hai giocato? E perché a un certo punto hai deciso di approdare nel campionato italiano?

Ho disputato la mia prima competizione regionale con una squadra della mia città, chiamata Belamar. Successivamente ho girato un po' per le società del mio stato, Santa Catarina, e poi per quelle dello stato di Paranà. Quando giocavo a Campo Mourao, lì ho conosciuto un agente che un giorno mi portò in Italia per presentarmi al presidente della squadra di calcio a 5 di Treviso.

Raccontaci brevemente come Gesù è entrato nel tuo cuore.

Fu quando andai a giocare a Reggio Emilia. Lì incontrai un pastore di nome Alencar, che aveva iniziato a organizzare dei culti per gli atleti. Poi conobbi anche Aldo Redivo, che già faceva parte del gruppo degli Atleti di Cristo.  Aldo ha sempre incoraggiato tutti quanti a partecipare ai culti e agli studi per ascoltare la Parola, e il mio successivo passo fu quello di andare in chiesa. Piano piano, il Signore cominciò a operare in me, e alla fine si è rivelato al mio cuore.

Che differenza c’è tra il Rodrigo prima dell’incontro con Cristo e il Rodrigo di oggi?

C'è tanta differenza! Posso dire che prima di Cristo, ho sperimentato un po' di tutto... Nel mio cuore non c'era pace, non avevo un proposito e camminavo senza un bersaglio. Non arrivavo da nessuna parte semplicemente perché non sapevo dove andare, cosa cercare. Oggi io so che c'è un scopo per me nel Regno di Dio, che solo io posso compiere e quindi guardo il mio traguardo: Gesù! Oggi cerco di vivere tutti gli aspetti della mia vita secondo la fede che ho in Lui.

Ti capita di parlare con i tuoi compagni dell’amore di Cristo? Come reagiscono al messaggio del Vangelo?

Abbiamo fatto e facciamo tuttora degli studi in casa e organizziamo degli incontri di lode per diffondere il messaggio del Regno di Dio. Spesso abbiamo visto il Signore operare e la sua gloria manifestarsi. Lui è la risposta che tutti cercano.

Come hai conosciuto il gruppo degli Atleti di Cristo? Come pensi di poter raggiungere degli obiettivi cristiani con loro?

Il Pastore Alencar era già inserito nel gruppo degli Atleti, così per me è diventato tutto più facile. Io coopero già da qualche anno con il gruppo, cercando di diffondere il messaggio del Vangelo nel mondo del calcio a 5.  Per me la cosa più importante è dare gloria al Signore.

Che messaggio vorresti lasciare a chi sta leggendo la tua intervista?

Ogni creatura su questa terra cerca due cose: il potere e uno scopo. Questo è ciò che Dio ha messo in noi, quindi il Regno di Dio è la soluzione per te! Hai un vuoto grande come Dio che solo Lui può riempire e soddisfare. Spero che tu conosca la Via (Gesù), perché nessuno viene al Padre se non per mezzo di Lui.