14° Incontro di Pasqua degli Atleti di Cristo - Milano 2014

14° Incontro di Pasqua degli Atleti di Cristo - Milano 2014

giovedì 24 aprile 2014
MILANO - La rosa degli sportivi professionisti all’Enterprise Hotel di Milano quest’anno è stata numerosa, parliamo degli Atleti di Cristo che hanno svolto domenica 20 aprile u.s. come ogni anno il quattordicesimo incontro di Pasqua.

Come sempre ormai accade in questo incontro la giornata è stata caratterizzata da momenti di armonia e gioia che traspariva evidente nei volti dei partecipanti.

A dare inizio alla giornata con un breve benvenuto è stato il portiere del Grosseto Calcio Roberto Maurantonio, che ha passato la palla della conduzione al gruppo musicale tutto nuovo da quest’anno, infatti parliamo di una band composta da solo atleti e che non ha fatto sentire assolutamente la mancanza dei professionisti della musica cristiana invitati per le occasioni degli anni scorsi. Infatti il poker di atleti alla musica era composto da Nahuel Valentini calciatore del Livorno, Daniele Avantaggiato calciatore della Vastese, Carlos França calciatore del RapalloBogliasco e Jason Greenwich coordinatore e punto fermo oramai da diversi anni degli ADC.

A dare inizio alla serie di interventi che hanno incoraggiato e edificato i presenti con varie riflessioni dettate dalle esperienze personali di fede in Gesù Cristo, ci ha pensato Nicola Legrottaglie del Catania calcio, a seguire Zè Maria ex Inter e Perugia e Amarildo ex Lazio e Cesena, per poi passare alle testimonianze di Gabriel portiere del Milan e Valentini difensore del Livorno.

Come da tradizione è stato proiettato il video che ha filmato la retrospettiva dell’anno 2013-2014 degli Atleti di Cristo, ma particolarmente sentito è stato il tema centrale de “La famiglia e la profondità del rapporto personale con Dio" esposto da Elvis Abbruscato attaccante della Cremonese che ha meditato riguardo i versi biblici presenti nelle Sacre Scritture in Apocalisse 3: 14-16. Da notare che quanto esposto da Abbruscato ha sposato appieno l’intero filo conduttore dell’incontro e degli interventi che si sono susseguiti.

Nel pomeriggio dopo un ottimo pranzo i lavori sono stati ripresi con i vari annunci, prossimi appuntamenti e considerazioni di altri atleti che hanno dato tutti i loro contributo per la buona riuscita dell’incontro. A fine giornata dopo i saluti di rito ci si è dati appuntamento alle prossime occasioni, sempre più incoraggiati dal numero di atleti che aumentano anno dopo anno che affidano la loro vita nelle mani del Signore Gesù Cristo.

A cura di Ezio Forziati