Messaggio augurale di Buon Anno scritto da Francesco Favasuli

Messaggio augurale di Buon Anno scritto da Francesco Favasuli

sabato 27 dicembre 2014
Cari Atleti di Cristo,

Per me poter scrivere questa meditazione è un grande privilegio. E onestamente se non fosse con l'aiuto del Signore non credo sarebbe una cosa che nemmeno considererei di fare... comunque sia, volevo condividere con voi questo pensiero…

Ci accingiamo alla fine di un altro anno e di conseguenza all inizio di uno nuovo, ognuno di noi con le proprie sensazione su quello che è stato, riflessioni su quello che poteva essere e speranze su quello che magari per Grazia di Dio sarà.
Ma penso anche che ci avviciniamo con un profondo senso di GRATITUDINE al nostro Signore GESÙ per il dono della Salvezza che GRATUITAMENTE abbiamo nel Suo nome e che si rinnova giorno dopo giorno!

Il versetto che vi propongo di meditare è scritto in 1 Tessalonicesi 5:17 "Non cessate mai di pregare!"

Ho sempre pensato che la preghiera fosse fondamentale per avere una vita PIENA in Gesù e con Lui. Oggi, per esperienza personale posso dire che, nella mia vita di fede questo pilastro della preghiera si è cementato in me e sono sempre più consapevole che un rapporto quotidiano e intimo con il Signore Gesù faccia la differenza nella vita dei credenti e di riflesso anche nella vita delle persone che ci circondano. Quante preghiere ognuno di noi rivolge al Padre? Chi per un motivo, chi per un altro… Chiediamo benedizioni spirituali e materiali, indirizziamo preghiere al Signore perché Egli operi guarigioni o ci aiuti a superare ed affrontare certe situazioni… Sicuramente come me pregate anche voi per fare le scelte giuste oppure per avere l'opportunità di testimoniare di Lui attorno a noi…
Qui aprò una breve parentesi sulla testimonianza: preghiamo per questo, è fondamentale, e poi quando parliamo, regaliamo Bibbie o materiale vario, rimaniamo umili e con un cuore semplice, non siamo nessuno, o meglio, se non fosse per la Grazia di Dio che un giorno ci ha toccati, non saremmo differenti di coloro che ancora non conoscono il Signore come il loro proprio Salvatore. Quindi stiamo bene attenti, prima noi stessi e se qualcuno non accetta la nostra testimonianza o non prega o segue il nostro credo, non lo giudichiamo o allontaniamo, magari trovando anche le parole x condannarlo…
Chi siamo noi per giudicare? Forse sarà una domanda retorica, ma quante volte prima di testimoniare, preghiamo Dio affinché LUI tocchi il cuore di tale persona, invece di affidarci alle nostre parole? Penso sinceramente che se Dio non fa, noi non possiamo fare niente… come purtroppo è già successo a me e forse anche a te!
Personalmente, io sarò grato per l'eternità a quei due fratelli che mi hanno testimoniato dell'Amore di Cristo (Marco Aurelio e Renato Bondi), ma se non fosse stato il Signore Gesù stesso ad aprire il mio cuore, le loro parole sarebberò andate a vuoto. Invece attraverso le loro preghiere e buona testimonianza, il Signore ha toccato il mio cuore!!! (Grazie Marco, Grazie Rafa!)
Quindi penso che una delle cose più belle e importante che possiamo e dobbiamo fare in questo nuovo anno è pregare per la salvezza di ognuno e di conseguenza di tutti quelli che il nostro Signore metterà sulla nostra strada e che Lui per la Sua grazia e volontà e nel Suo infinito amore chiamerà a vita nuova! Allora che sia un nuovo inizio e che Dio faccia nuove tutte le cose come è scritto in Apocalisse 21:5 "Ecco io faccio nuove tutte le cose". La mia preghiera è che Egli possa rinnovare il nostro cuore, quello dei nostri cari, famigliari, amici e colleghi di lavoro. Abbiamo la fede per pregare (e di continuo) affinché Dio faccia il cuore nuovo ad ogni persona che ci sta vicino? E che la fede e l'amore per Gesù, (assieme al dono gratuito della vita eterna) possa essere la NORMALITA' e non il contrario?
Perché, anche se viviamo in una società cosiddetta "cristiana", sembra che chi crede in Dio e nel Suo Figlio Gesù sia un "alieno"…
E allora adoperiamoci perché il maggior numero possa dire SI al Signore come un giorno abbiamo fatto noi e che il più possibile possa gustare la salvezza (e non solo Smile) in Cristo Gesù!


Che il 2015 sia l'inizio di una contagioso impegno nella preghiera per vedere il cambiamento attorno a noi a tutti i livelli! Che ne dite?

Che Dio ci BENEDICA GRANDEMENTE... Con affetto e gratitudine a tutti gli Atleti di Cristo e a tutti coloro che leggeranno questa meditazione.


Ciccio